Posta Elettronica Certificata

Oltre ad un obbligo per le Aziende, la PEC rappresenta uno strumento di comunicazione che finalmente manderà in pensione il vecchio fax, dal momento che i messaggi scambiati attraverso questo sistema hanno pieno valore legale.

Dal punto di vista funzionale, la PEC non è molto diversa dalla posta tradizione ma, a differenza di quest'ultima, i messaggi scambiati hanno una chiara certificazione che siano stati inviati e ricevuti e che il messaggio non sia stato alternato. Tali garanzie, presenti in ogni messaggio e avvalorati da una Certification Authority, permettono di paragonare un messaggio PEC ad una raccomandata A/R e pertanto hanno pieno valore legale.

La PEC introduce quindi la certificazione legale nei messaggi di posta elettronica, per questo motivo risulta essere una valida alternativa ai sistemi tradizionali, permettendo un risparmio economico e di tempo nei soggetti che si trovano ad inviare e ricevere comunicazioni "formali" più o meno frequenti.

Per poter erogare PEC, oltre ad avere una struttura tecnica dedicata al servizio, è necessario essere gestori accreditati presso il CNIPA (Centro Nazionale per l'Informatica nella Pubblica Amministrazione). Vincoli burocratici rendono però impraticabile l'accreditamento per la stragrande maggioranza delle piccole e medie società di Hosting; per questo motivo Range-ID non è diretta fornitrice di PEC ma si appoggia all'infrastruttura della società Aruba Pec S.p.A., della quale è Partner. RANGE-ID però ha adattato il proprio sistema di posta elettronica con la struttura PEC esterna, potendo quindi offrire un servizio di PEC perfettamente integrato con la posta tradizionale già erogata autonomamente.

I nostri clienti di posta tradizionale possono pertanto usufruire di un unico punto di accesso (la nostra webmail) per utilizzare anche i servizi PEC, senza perdere alcun valore sulla certificazione del messaggio. RANGE-ID effettua un'attività di proxy del tutto trasparente verso le macchine certificate, monitorando inoltre lo stato di salute dei servizi come fosse una struttura interna. Ogni anomalia dei servizi viene riportata alla struttura principale in modo da rispondere in maniera più efficace ad eventuali problemi della struttura.

Range-ID si occupa di attivare la PEC per conto del cliente, espletando autonomamente tutte le operazioni burocratiche. E' possibile attivare un servizio PEC sia sul dominio del cliente (in tal caso dovrà essere creato per legge un terzo livello sul dominio dedicato alla PEC, ad esempio pec.example.com) sia utilizzando il proprio dominio dedicato range-id.net (operazione più rapida ed economica dal momento che tale dominio risulta già essere certificato). I maggiori costi della certificazione sul dominio del cliente sono giustificati dal fatto che per attivare la PEC è necessaria la certificazione del dominio, un passaggio in più che di solito impiega circa 2 giorni lavorativi per essere conclusa.